Sab. Set 24th, 2022

“Una maxi operazione congiunta di controllo del territorio nel quartiere Acqua della Madonna è stata effettuata ieri sera dagli agenti del Commissariato di Castellammare di Stabia, dai militari della locale Compagnia della Guardia di Finanza e della Capitaneria di Porto e dal personale della Polizia Municipale di Castellammare di Stabia”, lo ha detto il sindaco di Castellammare di Stabia, Gaetano Cimmino.

“Uno splendido esempio di sinergia fra le forze dell’ordine – ha continuato il primo cittadino stabiese – a cui vanno i miei complimenti per l’eccellente attività svolta. Non è la prima e non sarà l’ultima di una serie di azioni che rientrano in un programma chiaro, che abbiamo pianificato insieme all’assessorato alla sicurezza per il ripristino della legalità in un territorio complesso”.

“Nel corso dell’attività effettuata, sono state identificate 105 persone di cui 22 con precedenti di polizia, sono stati controllati 81 autoveicoli e 27 motoveicoli e sono stati effettuati due sequestri e due fermi amministrativi”.

“Sono state contestate 82 violazioni del codice della strada, di cui 40 per parcheggio su area demaniale portuale”.

“Inoltre, sono stati effettuati controlli a 10 esercizi commerciali, 3 dei quali sono stati sanzionati amministrativamente per occupazione di suolo pubblico”.

“In via Duilio, infine, è stato sorpreso un 47enne con precedenti di polizia che stava esercitando l’attività di parcheggiatore abusivo: l’uomo è stato sanzionato amministrativamente e gli è stato anche notificato un ordine di allontanamento”, ha concluso.

Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.