Lun. Set 26th, 2022

È costretto a fare chiarezza sui canali social del sindaco Cimmino e tentare di arginare le critiche che, da ieri, stanno piovendo sulle nuove tariffe della sosta a pagamento in città, che dai primi mesi del 2021 entreranno in vigore a Castellammare di Stabia. Secondo quando sostiene l’assessore nel breve video, le tariffe premieranno i cittadini che decideranno di parcheggiare le proprie auto più in periferia e al chiaro obiettivo di penalizzare, per scoraggiare, chi intenderà parcheggiare le proprie auto nel centro cittadino. Scafarto cerca di fare il portiere o il pompiere ma nella vita reale non fa né l’uno e né l’altro. Sta di fatto che la tariffa variabile con 2 euro all’ora per parcheggiare nel cuore di Castellammare, anche per pochi minuti, non piace assolutamente alla città e non si esclude una rimodulazione o, addirittura, un dietrofront.

GUARDA IL VIDEO 

Parcheggi in centro città a Castellammare di Stabia: l'assessore Gianpaolo Scafarto fa chiarezza. Gaetano Cimmino #Parcheggi #CastellammarediStabia #Castellammare #Stabia

Pubblicato da Gaetano Cimmino su Martedì 9 giugno 2020

Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.