Sab. Ott 1st, 2022

“Ospedale Cardarelli di Napoli – Pronto Soccorso – ore 8,00 del 19 maggio 2020. Queste povere anime sono alcuni dei ricoverati, anche per gravi lesioni, del Reparto Ortopedia, lasciati in parcheggio al pronto soccorso, in condizioni degradanti, da molti giorni senza il rispetto della loro dignità e tantomeno della salute e della sicurezza. Io chiedo a Vincenzo De Luca se, quando proclama dagli schermi sponsorizzati coi soldi pubblici i progressi della sanità gestita da lui e dai suoi sodali, intende riferirsi a questa vergogna”, lo ha detto Severino Nappi.

“Io chiedo a Vincenzo De Luca – ha continuato Nappi – se, quando dai medesimi schermi sponsorizzati, esorta i cittadini a rivolgersi alle strutture sanitarie pubbliche della Campania, si riferisce a simile indegno degrado.Io chiedo a Vincenzo De Luca se, quando mena vanto del suo operato, lui e i suoi cari accetterebbero di essere trattati in questo modo”.

“Sono pronto ad un confronto pubblico. Ma non lo accetterà perché, alla verità dei fatti, questo signore preferisce la menzogna, il servilismo muto dei suoi accoliti, il monologo celebrativo. Sono sdegnato da questa politica cinica, affaristica e bugiarda!”, ha concluso.

Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.