Sab. Ott 1st, 2022

Ai 250 furbetti (LEGGI ARTICOLO) se ne aggiungono altre 600 famiglie escluse, al momento, dalle misure straordinarie di sostegno perché, in base a quanto si apprende, erano già povere prima del Covid-19 e quindi secondo le regole imposte dalla Protezione civile nell’ordinanza numero 658 non potranno accedere al momento ai “Buoni Spesa” messi a disposizione dal governo. Una situazione paradossale a Castellammare di Stabia come in tutto il resto dell’Italia ma che fa comprendere a chiare lettere quando sia stata gestita male l’emergenza alimentare e quando siano stati “minimi” gli aiuti del governo.

ECCO IL BUONO SPESA A CASTELLAMMARE DI STABIA

Ecco il buono di 25 euro valido per l’acquisto di generi alimentari messi a disposizione dal comune di Castellammare di Stabia per quanto concerne le misure straordinarie di sostegno varate dal governo Conte. Il buono spesa, sul lato destro, riporta un QR code e un codice che identifica il reale beneficiario. I buoni, spendibili in un elenco di esercizi commerciali in continuo aggiornamento sul sito istituzionale del comune di Castellammare di Stabia, non possono essere convertiti in valuta e non danno diritto a resto.

Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.