Sab. Ott 1st, 2022

Niente asporto per pizzerie, tavole calde o alimentari in genere, almeno fino al prossimo ripensamento da parte del governatore della Campania, Vincenzo De Luca, che in diretta sulla propria pagina Fb ha anche raccontato del perché si sia arrivati alla restrizione massima contro tutta la categoria dei venditori di cibo di asporto: ” In un comune dell’avellinese, a Lauro – racconta De Luca – un negozio di generi alimentari faceva la distribuzione alimentare, abbiamo poi verificato che tutta la famiglia che gestiva quella attività era contagiata e abbiamo dovuto mettere in quarantena tutto il paese”.

2 MILA EURO DI AIUTO ECONOMICO ANCHE ALLE PIZZERIE

“La regione Campania – continua De Luca – ha deciso di dare un contributo di 2mila euro per tutte quelle attività che sono state chiuse e impedite dal contagio, le pizzerie sono una di quelle”.

Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.