Sab. Ott 1st, 2022

Spunta dal disciplinare di gara l’obbligo per la Tmp, gestore della sosta a pagamento nel comune di Castellammare di Stabia per i prossimi cinque anni, di richiedere ai cittadini residenti – all’atto della presentazione della sottoscrizione di abbonamento per poter parcheggiare nei settori su territorio comunale contraddistinti da una lettera dell’alfabeto nelle aree contraddistinte dalle strisce di colore giallo -, della regolarità della Tari e la ricevuta attestante l’ultimo pagamento.

Proprio oggi, infine, riprenderà il servizio con pagamento automatizzato con le nuove postazioni (che consentiranno anche la possibilità di pagamento elettronico con carte), tariffe (con l’odiosa 2 euro all’ora dopo la prima ora in centro) e le nuove regole dalla periferia, il centro e fino alla S.S. 145 per quanto concerne le strisce blu mentre per tutti gli altri e proprio per gli abbonati, l’avveniristica Tmp fa sapere – attraverso un “fogliettino” attaccato con il cosiddetto scotch sulla serranda ancora abbassata di via Tavernola a Castellammare di Stabia -, che si riaprirà da lunedì 9 maggio 2022. ‘E chest’è! 

Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk