Sab. Ott 1st, 2022

Avevano richiesto nella giornata di ieri, anche attraverso il nostro blog e il nostro blogger, Genny Manzo (GUARDA DIRETTA), di far rimuovere quanto prima dalla Due A Tecnology venti sacchetti di indifferenziata raccolti ieri sull’arenile stabiese

ed altri venti che sostavano lì da oltre una settimana.

E per tutta risposta questa mattina, i volontari della Associazione Stabiesi Post Fata Resurgo, hanno trovato tutto incenerito perché dato alle fiamme durante la notte da mani per ora ancora ignote. Per ora: perché la vicenda è alquanto grave e potrebbero intervenire le forze dell’ordine, attraverso la videosorveglianza pubblica, per cercare di scoprire chi c’è dietro il vile gesto, che è a tutti gli effetti un atto intimidatorio. ‘E chest’è!

 

 

 

L’Associazione Stabiesi Post Fata Resurgo ci fa sapere che tutto questo non li fermerà anzi, agiranno sempre più convinti e forti con l’aiuto di sempre più persone stanche di subire abusi ingiustizie e vedere la propria città nel degrado. 

Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.