Dom. Ott 2nd, 2022

Sversamenti illegali, segnalati da commercianti e cittadini della zona ma inascoltati ed impuniti. Ritorna, anche in via NAPOLI a Castellammare di Stabia, una delle “famose” discariche a cielo aperto sul territorio cittadino, a pochi metri dal cimitero comunale.

L’amministrazione comunale, da quello che ricordiamo, promise controlli e videosorveglianza ad hoc per combattere e vincere il fenomeno degli sversamenti illegali – che oltre a macchiare l’immagine della città fa aumentare la spesa a bilancio per quanto riguarda le tasse – e per fare tutto questo aveva anche messo a disposizione 80 mila euro del patrimonio in bilancio. Ma di quella azione del sindaco Cimmino e dell’assessore Scafarto, quella delle “Cam Trappola” per combattere, beccare e finalmente punire gli incivili, ahi noi ancora nessuno novità concreta nei fatti.

Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.