Dom. Gen 29th, 2023






 

 

Oramai la questione dei mezzi obsoleti per il trasporto scolastico nel comune di Castellammare di Stabia sta diventando imbarazzante da raccontare: nel silenzio (ancora più imbarazzante ndr.) dell’amministrazione della legalità e del fare del sindaco Cimmino.

 

 

Ma andiamo ai fatti: questa mattina, due agenti della polizia locale stabiese, nelle vicinanze della scuola 4° Circolo didattico nel rione Annunziatella a Castellammare di Stabia; hanno provato ad intimare l’alt al conducente di un bus facente parte dei sedicenti “SCUOLABUS” della flotta del comune di Castellammare di Stabia per un controllo ma, incredibilmente, il conducente del mezzo (nella foto ndr.), dapprima ha frenato e poi ha letteralmente tirato dritto senza rispondere al fermo per farsi controllare, nonostante avesse anche dei bambini a bordo. A questo punto i due agenti di polizia locale hanno provveduto a multare il trasgressore e segnalare l’increscioso ed incredibile accaduto al comando. 

 

 

Ricordiamo, per l’ennesima volta, che il capitolato di gara del comune di Castellammare di Stabia per il trasporto scolastico avrebbe previsto come requisiti fondamentali per l’assegnazione dell’appalto mezzi immatricolati almeno nell’anno 2019 ed almeno euro 5: perché non si è fermato all’alt della polizia locale il conducente? Ah, saperlo!

Lo chiederemo, ancora una volta, alla Procura di Torre Annunziata per competenza e all’opposizione del comune stabiese: oramai tra gli unici a raccogliere le informazioni giornalistiche dettagliate del nostro blog e della stampa stabiese libera ed indipendente. ‘E chest’è!

 

 






Commenta con il tuo profilo Facebook ebook

Di desk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *